le famiglie tra immaginario e diritto

Sabato passato, con 40 educatrici, si è cercato di ri-pensare il rapporto  nido-famiglie.
Lo si è fatto attraverso gli albi illustrati e le indagini di sociologia della famiglia: prendendo in esame la composizione dei nuclei, gli stili di vita, la quotidianità.

Mary Hoffman, Ros Asquith, Il Grande Grosso Libro delle Famiglie, Lo Stampatello

Il tema è importante poiché gli ultimi 40 anni hanno prodotto mutamenti culturali che determinano una continua revisione dell’idea di famiglia; in tale situazione un rischio che dobbiamo contrastare è quello di non nominare realtà esistenti per mancanza di parole, non mi riferisco soltanto alle realtà omogenitoriali, ma a tutto il ventaglio di relazioni affettive, più o meno stabili, che nutrono il bambino di amore e autostima. Grande attenzione si è posta a come cambiano le condizioni intrafamiliari a seguito della grave crisi economica, sociale, politica e culturale che è in corso.
L’intento di sabato era espressamente imparare a nominare le situazioni per poterne parlare, poterle analizzare e per gestirle attivamente senza fingere che non esistano quando creano delle difficoltà.
Prendendo spunto  da una precedente esperienza di Chiara Saraceno, a cui fa cenno nel preziosissimo libro Coppie e famiglie, non è questione di natura (Feltrinelli),  ho invitato le partecipanti al seminario (insieme alla Dott.ssa Alessia Sordi, psicoterapeuta e formatrice con cui co-conducevo l’incontro) a rispondere ai seguenti punti:
Com’è composta la vostra famiglia?
Quali persone indicate abitualmente con il termine famiglia?
In aggiunta abbiamo anche voluto farci un’idea più ampia dei criteri di prossimità\distanza che regolano la percezione delle loro relazioni e abbiamo chiesto di indicare quali persone considerano familiari.

pagine-1-2

Mary Hoffman, Ros Asquith, Il Grande Grosso Libro delle Famiglie, Lo Stampatello

E’ apparso con evidenza che ormai la definizione giuridica non riflette più la percezione comune, infatti nell’immaginario collettivo sempre più spesso è considerata famiglia la realtà in cui c’è amore. Molte persone hanno annoverato nella loro famiglia – come sempre più spesso accade-  fidanzati (e relative famiglie), animali domestici e amici ( in calce al post le risposte per esteso).

Andando poi a esplicitare Quali persone indicate abitualmente con il termine famiglia? molte risposte ampliano ulteriormente le possibili afferenze\rappresentanze, comprendendo:
tutti coloro che per legame di sangue ed altro formano il mio nucleo familiare;
le persone con cui vivo attualmente;
le persone che mi stanno più vicino e con cui vivo: amici, partner;
gli amici più stretti;
le più care amiche;
gatto, cane;
le persone che sono legate a me da un amore incondizionato;
gruppo di teatro di cui faccio parte;
tutti coloro che fanno parte della mia sfera affettiva;
quelle che stanno più vicino a me ogni giorno, dove c’è un legame emotivo e di sangue;
tutte quelle persone che hanno costituito un percorso e che mi hanno lasciato una sensazione positiva nella mia vita;
le persone che mi sono vicine, sempre, mi vogliono bene, mi supportano e che dimostrano “amore incondizionato”;
cugini-zii di sangue e acquisiti;
le persone che possiedono una parte di me nel loro cuore;
le persone che mi sono care e che sono la mia “origine”;
le persone con cui sento un legame che volente o nolente è per tutta la vita;
le persone che mi danno la certezza che non sarò mai sola;
tutte le persone a me care con cui condivido le mie giornate e il tempo in modo continuativo;
parenti più stretti con i quali ho rapporti quotidiani, persone alle quali chiedo aiuto nel momento del bisogno e che aiuto quando sono in difficoltà;
persone con le quali rido, scherzo e scambio momenti di affetto, comunicazione e discussione.
In proporzione è esiguo il numero di definizioni che fa riferimento esclusivamente a legami di sangue (in calce al post le risposte per esteso).

Mary Hoffman, Ros Asquith, Il Grande Grosso Libro delle Famiglie, Lo Stampatello

Molte considerazioni interessanti si possono fare poi sul più ampio concetto di “familiarità ampia” che paradossalmente nelle risposte spesso è più restrittiva rispetto alle persone propriamente indicate come parte della famiglia (in calce al post le risposte per esteso). Ma su queste non mi soffermerò.

Trovo pedagogicamente rilevante riflettere sulle implicazioni che tale variegato scenario implica nel ripensare la comunicazione tra famiglie e nido. Tornerò a scriverne. Per il momento, chi volesse approfondire può leggere Bambini con la valigia; Non solo valigie dunque nelle famiglie contemporanee;

Ecco, in allegato, le risposte raccolte:

Domanda 1 – Com’è composta la vostra famiglia?
Risposte
io, padre, madre
io, fratello, cognata, padre, nipotina
io, genitori, zii, cugini
io, madre, padre, fratello, fidanzato, 7 zii, 4 cugini, nonna
io, madre, nonna, zii, cugini, il mio compagno, suocera, cognata, gatti, cane
io, compagno  convivente, madre, fratelli, padre, sorella, nonni, famiglia del compagno
io, padre, madre, fratello, sorella, cane
io, padre, madre, sorelle (2), cane (defunto recentemente)
io, padre, madre
io, madre, padre, sorella, due nipoti, fidanzato
io, fratello, madre, padre
io, madre, fratello
io, madre, padre, 2 nonne, 4 zii, 3 cugini
io, padre, madre, zia, zio, cugino
io, madre, padre, 2 fratelli, nonni materni
io, marito, padre, madre, suoceri, zii, cugini, nonni, …
io, marito, 2 figli, padre, madre, suoceri, cognati, nipoti
io, marito, 2 figlie
io, marito, 2 figlie, madre, fratelli, sorelle, amici più cari
prima: io, madre, padre, fratello; ora: io, marito, 2 figli
io, marito, figlio
io, madre, padre, 2 sorelle, 2 cani, ragazzo, amici stretti
io, madre, padre, fratello
io, figlia, marito, madre, padre, nonni, gatto
io, madre, padre, fratello
io, madre, padre, sorella
io, madre, fratello
io, marito, figlio, cane
io, madre, padre, fratello, fidanzato
io, padre, madre, sorella, cognato, 2 nipoti, fidanzato, cane
io, madre, padre, fratello, fidanzato convivente, nonna materna, zii, cugini, gatto
ora: io, marito, figlio; prima: io, madre, padre, sorella
io, padre, madre, fratello, zii, zie, cugini di vario grado, cognata, gatto
5 persone (una famiglia allargata)
io, marito, 2 figli
io, marito, 2 figli, cane

Allegato 2 – Quali persone indicate abitualmente con il termine famiglia?

Risposte:
tutti coloro che per legame di sangue ed altro formano il mio nucleo familiare
le persone con cui vivo attualmente e gli zii più stretti, più vicini a me (sia fisicamente che moralmente)
le persone a me strettamente vicine (parenti)
madre-padre-fratello; fidanzato; zii-cugini; nonna
quelle che hanno tra loro un vincolo di parentela
le persone che mi stanno più vicino e con cui vivoamici, ragazzo, madre, padre
padre-madre-fratello-sorella; gli amici più stretti
findanzato-padre-madre-sorella-cognati-suoceri-nipoti-nonni-cugini
padre-madre-ragazzo-nonna; le più care amiche
genitori-figli-nonni-zii-fratelli-nipoti
compagno-figlio-sorella-padre-madre-suoceri-cognati; gatto, cane
le persone che sono legate a me da un amore incondizionato; nonni-genitori-sorella-nipoti-zii
nucleo familiare stretto; parenti; gruppo di teatro di cui faccio parte
madre-padre-zia-zio-cugino, compagno
tutti coloro che fanno parte della mia sfera affettiva
marito-moglie-figli-fratelli-cugini; alcuni amici importanti quanto fratelli
famiglia attuale e di origine
quelle che stanno più vicino a me ogni giorno, dove c’è un legame emotivo e di sangue
coniugi-suoceri-fratelli-figlie- cognati e relative famiglie
tutte quelle persone che hanno costituito un percorso e che mi hanno lasciato una sensazione positiva nella mia vita; tutte quelle che ho conosciuto e con le quali ho condiviso momenti piacevoli e non, con le quali ancora condivido qualcosa
marito-figli-suoceri-padre-madre-fratello-nonni
nucleo familiare tradizionale e famiglia di origine
le persone che sono nella mia vita, che vivo nel quotidiano e che scelgo (amici)
nucleo della famiglia naturale; amici
le persone che mi sono vicine, sempre, mi vogliono bene, mi supportano e che dimostrano “amore incondizionato”
cugini-zii di sangue e acquisiti
famiglia, parenti, amici
le persone che possiedono una parte di me nel loro cuore
ristetto nucleo familiare, famiglie di origine materna e paterna
Ristretto nucleo familiare; amica del cuore
genitori-fratelli- nipoti-sorelle-cognato; fidanzato; amici
le persone che mi sono care e che sono la mia “origine”; le persone con cui sento un legame che volente o nolente è per tutta la vita; le persone che mi danno la certezza che non sarò mai sola
tutte le persone a me care con cui condivido le mie giornate e il tempo in modo continuativo
nucleo stretto e famiglie di origine allargate; parenti più stretti con i quali ho rapporti quotidiani, persone alle quali chiedo aiuto nel momento del bisogno e che aiuto quando sono in difficoltà; persone con le quali rido, scherzo e scambio momenti di affetto, comunicazione e discussione
quelli a cui sono legata in termini di parentela

Indicate le persone che vi sono familiari:
tutte le persone che conosco al di fuori della mia famiglia che però fanno parte della mia vita
quelle con cui ho maggior confidenza, di cui mi posso fidare (famiglia, amici)
le persone a me strettamente vicine, non necesariamente familiari
famiglia e migliori amiche
le persone che conosco; colleghi
amici, ma non come amicizia stretta
amici, colleghi, parenti di secondo grado; le persone con cui giornalmente vivo un tipo di rapporto
persone con cui ho un rapporto: fam,iglia, colleghi, amici
madre, padre, amiche, ragazzo, vicina di casa
parenti e amici più cari
cugini, zii, nonni (scelti)tutte le perosne che hanno un legame affettivo con me e fanno parte della mia famiglia
i miei amici e le persone che fanno parte della mia vita da tempo
nucleo familiare; parenti; fidanzato persone con cui c’è un legame affettivo (e rispettive famiglie)
famiglia; parenti, Amici (segue elenco con specifiche)
persone (non parenti) che si conoscono (anche per mezzo di amici)
famiglia; parenti; colleghi
tutte quelle con cui esiste una certa intimità e condivisione di vissuti quotidiani
persone che vengono frequentate
amici più cari
famiglia; amiche (più strette); colleghe
famiglia attuale; fratello; amici
perosne di cui conosco le caratteristiche con cui esiste relazione empatica (talvolta complicità)
famiglia; colleghe
cugine; qualche amico
le persone che sembra di conoscere
persone senza legami di sangue che entrano nel merito di questioni familiari
alcune colleghe
persone che afferiscono a vario titolo alla quotidianità
Le persone che ho accanto ogni giorno e con le quali costruisco una o tante parti della mia vita
famiglia, fidanzato, amici
amici e conoscenti a cui non sono particolarmente legata
quelle con cui condivido la mia vita
colleghi; amici
le persone che frequento con cui ho creato rapporti di fiducia e di bene
colleghi, amiche d’infanzia; cugini, persone care scarsamente frequentate