Libri vivi per bambini veri, al nido

Limbiate (MI), 10 gennaio.
Preparo la sala, prima dell’arrivo delle educatrici, una ventina, circa. Allestisco 5 centri di interesse:IMG_20150110_091336

1- libri di stoffa e cartonati
la maggior parte dei libri di stoffa non esprimono coerenza rispetto a quanto dichiarano. Perché? Ne analizziamo alcuni, per capire se soddisfano le nostre aspettative; così facendo iniziamo a elencare alcuni criteri per valutarne la qualità.
L’assenza dei libri di plastica non è casuale.
libri cartonati pongono in essere una domanda: sarà poi proprio vero che per definizione si rivolgono ai piccolissimi? Sempre?  Ne analizziamo molti, quasi tutti belli, alcuni brutti.
I libri gioco, con i buchi e finestrelle, sono presenti in gran numero: quanti sono debitori alla lezione di Loredana Farina e alla sua epica impresa operata in casa La Coccinella? Ne analizziamo molti, uno a uno, in cerca di risposte.

IMG_20150110_091343

2 – Dieci grandi classici e uno recente, che da subito ho collocato accanto agli imprescindibili

IMG_20150110_091316

3- La rappresentazione dei bambini nei libri per bambini

IMG_20150110_091323

4- mix max per una dieta culturale varia

IMG_20150110_091413

5- i Prelibri di Munari e l’eredità raccolta dal suo erede nipponico: Katsumi Komagata

Iniziamo a esplorare la varietà, con spirito critico. Cosa apprezziamo, cosa no. Perché? Accendiamo domande e sguardi.

IMG_20150110_095039

Nel mucchio vi sono anche alcuni libri brutti e mal progettati, mano a mano che individuiamo virtù e pregi di quelli belli, emergono -per contrasto- i limiti di quelli meno riusciti.

IMG_20150110_095128

Il bianco e il nero nei primi libri: un tema da esplorare.

IMG_20150110_095239

Morfologia. Colori. Materiali. Formati. Fruibilità.

IMG_20150110_100056

I libri aiutano a nominare il mondo. Alcune case editrici come Lo stampatello parlano della molteplicità di famiglie esistenti.

IMG_20150110_102223

IMG_20150110_102359

Non posso non accennare ai miei amati Mumin.

IMG_20150110_103630

IMG_20150110_103636

La qualità si esprime anche attraverso la cartotecnica, solo con un buon progetto e una realizzazione alla sua altezza è possibile creare pop-up per bambini piccoli, quando accade: quale meraviglia!

IMG_20150110_104400

Tassonomie: dal cartonato spesso alla carta robusta, con infinite variabili intermedie.

IMG_20150110_105059

Stare comodi è indispensabile per poter godere davvero di un libro, da grandi come da piccoli! Osservazione banale che restituisco alle educatrici, invitandole a usare lo spazio come desiderano e sollecitandole a fare altrettanto con i bambini.

IMG_20150110_105208_1

Esplorare, giocare, sbirciare attraverso tagli e intagli…

IMG_20150110_113031

L’astrazione solo per i grandi? Piccolo blu e piccolo giallo di Lionni insegna…

IMG_20150110_120404

L’albo illustrato è una galleria d’arte, portatile! Non è mai troppo presto per educare il gusto ad apprezzare la varietà.
Verso la conclusione: ultima carrelata tra diversi stili. Analizziamo anche progetti diversi per trattare un unico tema.

IMG_20150110_124202

Dopo tre ore intense e ininterrotte di parole, parole, parole -toccando anche riflessioni aperte da un approccio integrato che tocca punti focali della lezione montessoriana, di Elinor Goldschmied ed Emmi Pikler-

IMG_20150110_124209

quarantacinque minuti per consentire a ciascuna di guardare con calma i libri che desidera.
Tutte si immergono, totalmente; sembra di essere in una bolla.

IMG_20150110_124300

Ognuna sceglie a colpo sicuro,

IMG_20150110_124324

chi fondi oro, chi la comicità,

IMG_20150110_124331

chi esplora libri mai visti.

IMG_20150110_124730

Le quattro ore volgono al termine.

IMG_20150110_124740

IMG_20150110_124750

IMG_20150110_124756

IMG_20150110_124806

Buon fine settimana! Grazie per la splendida mattinata.

Libri vivi per bambini veri è un programma che viaggia di servizio in servizio; per informazioni e prenotazioni: info@edufrog.it