gli esordi dell’arte raccontata ai bambini: un libro e un museo

aaaaebcehfbcew

Cosa è l’arte? Come nasce?
Ecco due spunti per parlarne con i bambini.

In Provenza, nel sud della Francia, si trova uno dei più importanti musei tematici d’Europa, Museo presistorico delle Gole del Verdon, i cui curatori hanno ben evidenziato quanto precocemente l’umanità abbia conferito intenzionalmente una funzione significante al “segno” grafico”.

DSC_1191

esposizione temporanea ospitata presso il Musée de Préhistoire des Gorges du Verdon

Tra reperti, filmati e ricostruzioni si può cogliere con gran facilità come l’arte si sia sviluppata, in parte grazie a un buon uso della tecnologia e un bel mix di linguaggi che rendono agevole e appassionante, per bambini e adulti, muoversi tra scene di vita domestica, caccia, allevamenti e agricoltura, riti.
Pratiche e funzionali le guide plurilingue che si attivano automaticamente con raggi infrarossi in prossimità di teche e reperti.

DSC_1201

figura in cera a dimensione naturale, presso il Museo della Preistoria delle Gole del Verdon (Musée de Préhistoire des Gorges du Verdon)

Non appena uscito in casa Sinnos, ho subito apprezzato molto l’albo  Caccia alla Tigre dai denti a sciabola, di Pieter Van Oudheusden, illustrato con grande ironia da Benjamin Leroy (tradotto da Laura Pignatti) e in vacanza mi sono scoperta ad aggirarmi tra le sale del museo della Preistoria ripenando alle sue divertentissime illustrazioni m anche al messaggio sinteticamente espresso in parole: è l’intenzionalità dell’atto che conferisce valore significante a un segno.

Muovendomi tra le sale riaffioravano alla mia mente le pagine dei due autori.

caccia allq tigre-1

P. Van Oudheusden, ill. B. Leroy, Caccia alla tigre con i denti a sciabola, Sinnos, 2015

caccia allq tigre-2

P. Van Oudheusden, ill. B. Leroy, Caccia alla tigre con i denti a sciabola, Sinnos, 2015

DSC_1215

riproduzione di un sole, figura variamente rappresentata nelle 60 caverne studiate tra le Gole del Verdon

Nel museo, ho notato bambini di varie nazionalità spostarsi con vivo  interesse tra documentari, giochi, riproduzioni, reperti.

caccia allq tigre-3

P. Van Oudheusden, ill. B. Leroy, Caccia alla tigre con i denti a sciabola, Sinnos, 2015

Il percorso museale ha riproposto i segni impressi sulle pareti della oltre sessanta caverne esaminate tra le gole del Verdon, e dedicato ampio spazio a come gli oggetti di uso comune, come brocche e contenitori, venissero finemente decorati attraverso segni impressi con conchiglie.

DSC_1270

una delle soluzioni ancora oggi adottate dagli uomini e dalle donne che frequentano le gole del Verdon, per ripararsi dal sole

Ma i bambini hanno trovato molto divertente, poi, una volta ritornati al lago, cimentarsi nella costruzione di asce.

DSC_1268

Landart o casualità? Io vedo un pesce

Per chi ne ha voglia, ecco qui IL GUSTO DEI PRIMITIVI Le radici della ribellione, di E. H. Gombrich, invece, per una più puntuale presentazione del’albo edito da Sinnos, come altre volte, mi appoggio alle parole di Marina Petruzio, che ne ha scritto qui.