i bambini sono cattivi!

Per i bambini che dominano totalmente la madre o l’intera famiglia, la vita non è molto divertente (…)  Un bambino che vince con la prepotenza non trova mai un piacere soddisfacente, perché non gli è dato spontaneamente. Non ci sono doni ma solo estorsioni. [Asha Phillips, I no che aiutano a crescere, Feltrinelli, 1999 – […]

Continua la lettura…

documento-acquisito-1

linguaggio e sviluppo

Le parole non sono mai neutre, anzi, spesso, il loro potere è direttamente proporzionale all’apparente banalità. Nel 1941 Henri Wallon, considerato padre della psicologia genetica insieme a Piaget, pubblica L’evoluzione psicologica del bambino  (Bollati Boringieri, 1987). la realizzazione del bambino da parte dell’adulto che diventerà non segue un percorso senza deviazioni, biforcazioni o giri. (…) […]

Continua la lettura…

4-copia

bambini al guinzaglio

Il titolo potrebbe sembrare una provocazione tanto è assurda l’idea di mettere il guinzaglio ai bambini, ma purtroppo la verità è che sono tornati di moda, basta digitare su google “guinzaglio per bambini” per capirlo. Ecco una selezione rappresentativa di ciò che è possibile acquistare con estrema facilità: Cosa proverei, mi chiedo, se fossi condotta al […]

Continua la lettura…

servizi alla persona (?)

Certamente una delle terapie più importanti per combattere la follia è la libertà. Quando un uomo è libero, quando ha il possesso di se stesso e della propria vita, gli è più facile combattere la follia. Quando parlo di libertà, parlo della libertà di lavorare, di guadagnarsi da vivere, e questa è già una forma […]

Continua la lettura…

La Cina è sempre meno lontana?

La Cina come metafora di paese lontano e sconosciuto, quasi irraggiungibile, accompagna Piccolo Elefante e Mamma Elefante nell’incantevole storia di Sesyle Joslin e illustrata da Leonard Wiesgard Piccolo elefante va in Cina: una rappresentazione intelligente, elegante e lieve di una Normalità familiare che non è sempre scontata e che spesso è lacerata da rapporti conflittuali tra […]

Continua la lettura…

sapere e saper essere: storie di emancipazione

Anna Maria Mozzoni (Milano, 1837 – Roma, 1920) si batté tutta la vita per  le donne: rivendicò per loro il voto amministrativo e politico; nel 1878 rappresentò l’Italia al Congresso internazionale per i diritti delle donne di Parigi; nel 1879 fondò a Milano la “Lega promotrice degli interessi femminili”; nel 1908 fece parte dell’ennesimo comitato per la ricerca […]

Continua la lettura…

ci sono cose che devono essere fatte

Else  arricchisce il suo catalogo con la Ballata di chi approva questo mondo, di Bertold Brecht, interpretato visivamente per mano di Henning Wagenbreth, che recentemente ha rilasciato questa dichiarazione L’illustrazione non è decorazione: come tutte le discipline artistiche deve avere rilevanza sociale e produrre dibattito. Brecht scrisse questa Ballata nel 1932. Bertold Brecht, ill. Henning Wagenbreth, Ballata […]

Continua la lettura…

social: it’s complicated!

Che succede quando gli adolescenti comunicano mediante i social network come Facebook; Twitter e Instantgram? Come gestiscono la propria identità, come difendono la propria privacy, che cosa mettono in gioco dei propri sentimenti? Queste sono solo alcune delle domande che danah boyd (per sua volontà il nome è scritto sempre interamente in minuscolo o maiuscolo) […]

Continua la lettura…

inmisurabili-01

L’amore può prevaricare? accendere domande, educare ai sentimenti

Capita di essere lasciati, contro la nostra volontà. Contro ogni esercizio di bilanciamento tra desideri e realtà, capita. Capita di voler chiudere una relazione, unilateralmente. Capita di  dover reimparare, inaspettatamente, a prendere le misure di tutte le cose. LE COSE IN-MISURABILI è un libro d’artista ad opera di Ayumi Kudo realizzato in occasione della mostra omonima, […]

Continua la lettura…