ci sono cose che devono essere fatte

Else  arricchisce il suo catalogo con la Ballata di chi approva questo mondo, di Bertold Brecht, interpretato visivamente per mano di Henning Wagenbreth, che recentemente ha rilasciato questa dichiarazione L’illustrazione non è decorazione: come tutte le discipline artistiche deve avere rilevanza sociale e produrre dibattito. Brecht scrisse questa Ballata nel 1932. Bertold Brecht, ill. Henning Wagenbreth, Ballata […]

Continua la lettura…

L’amore può prevaricare? accendere domande, educare ai sentimenti

Capita di essere lasciati, contro la nostra volontà. Contro ogni esercizio di bilanciamento tra desideri e realtà, capita. Capita di voler chiudere una relazione, unilateralmente. Capita di  dover reimparare, inaspettatamente, a prendere le misure di tutte le cose. LE COSE IN-MISURABILI è un libro d’artista ad opera di Ayumi Kudo realizzato in occasione della mostra omonima, […]

Continua la lettura…

percorsi visivi di educazione sentimentale e civica

Educazione sentimentale e civica: le grandi assenti nella comunità e nelle istituzioni (soprattutto in quelle scolastiche!) oggi. Con questo tema si è concluso giovedì il ciclo di sette incontro “Educare …. che bella fatica” (il cui titolo è un chiaro omaggio a Grazia Honegger Fresco, paladina del pensiero libero e antidogmatico derivato dalla lezione montessoriana, […]

Continua la lettura…

Tavolozze sentimentali

Ti svegli una mattina, e hai una nuvola in testa che oscura anche la luce del sole. (…) Rende tutto triste e grigio. (…) Ma la mattina dopo, al tuo risveglio, La nuvola se n’è andata. (…) E da qualche parte tra la testa e il cuore si apre un fiore. Tanti i colori sentimentali […]

Continua la lettura…

Di pecore e di colpi di vento

E FU COSÌ CHE IN UN GIORNO DI VENTO, LUIGI LA PECORA DIVENNE LUIGI I, RE DELLE PECORE. UN RE DEVE AVERE UNO SCETTRO PER GOVERNARE, PENSÒ (…) E UN TRONO PER AMMINISTRARE LA GIUSTIZIA, (…) UN BRAVO RE DEVE ANCHE PARLARE AI SUOI SUDDITI e per tenersi occupato, andare a caccia, di cervi, cinghiali […]

Continua la lettura…

accender sguardi … per sconfiggere la miopia

Giuliano Ferri in Abbasso i muri! ci delizia con la storia di un topino che scopre per caso l’esistenza di un mondo al di là del muro; unendo le sue forze a quelle di altri lo smonta e, al bisogno, lo tramuta in ponte. Un racconto elegantissimo nella sua misura -e potentemente illuminante. Ne IL […]

Continua la lettura…

alimentare fuoco, coltivare ascolto, animare relazioni

Dal mio taccuino di viaggio, alla volta di Cesena, per conoscere la realtà di Puerilia, giornate di puericultura teatrale: Puerilia è il nome di giornate teatrali rivolte ai bambini, agli adolescenti, ai ragazzi e a chi sta loro vicino. Negli spazi del Teatro Comandini e della Biblioteca Malatestiana di Cesena, ogni anno, a primavera, accadono laboratori e […]

Continua la lettura…

rivoluzione culturale e conversazione

Trovo davvero geniale come Dag Solstad,  nello stupendo romanzo Timidezza e dignità (Iperbora, 2010) fa il punto sullo stato della conversazione, oggi sempre più spesso sincopata, abbozzata, malcostruita, embrionale, quando non palesemente abortita dalla smania di brevità, velocità, conformismo, simultaneità, immediatezza, semplicismo, unidirezionalità e, non per ultimo, da un abuso compulsivo e vacuo di strumenti tecnologici […]

Continua la lettura…

Una persona perbene

Marguerite è la signora gentile che ci presenta lo splendido albo di India Desjardins e Pascal Blanchet, Il Natale di Marguerite (Bao edizioni, 2015) con le cui immagini dialogo oggi: un vero e proprio capolavoro “senza età” e “senza tempo”. Non so quanti si immedesimeranno in Marguerite, ma,  a prescindere dall’essere in là con gli anni o meno, […]

Continua la lettura…