Vedere, fare, inventare. E anche no!

Chi c’è tra i ritagli? è un bel libro. Perché? Permette di fare moltissime cose, ma anche nulla! E’ un libro-gioco, che tira il lettore dentro con delle domande: Chi c’è tra i ritagli?  ritagli che ci vengono presentati ben ordinati, finchè non si volta pagina e si scopre che nascondono: 10 libellule 9 ranocchi 8 […]

Continua la lettura…

aneddoti di autoeducazione sentimentale

Quando mi accosto ai lavori di Agnès de Lestrade  e Valeria Docampo mi sembra che parlino direttamente a me, ma non è così. Non in forma esclusiva, almeno, nè tantomeno intenzionale, dato che non ci conosciamo. E’ la poesia che fa da ponte tra le loro e la mia sensibilità. E un po’ di magia, […]

Continua la lettura…

Fare, provare, essere

Capita spesso, durante i corsi di formazione che tengo per gli educatori della prima infanzia, di introdurre il tema delle “attività” e dei “laboratori” invitando i partecipanti ad “esplorare” materiali semplici. Nulla può essere appreso con più immediatezza che attraverso un’esperienza diretta, piacevole, caratterizzata dalla calma di un tempo dedicato a recuperare emozioni primitive, vissute […]

Continua la lettura…

a che gioco giochiamo?

Alice Gregori mi regalò, tempo addietro, il catalogo di una mostra fotografica che fece tappa a Monza lo scorso anno: una selezione di scatti sul tema del gioco, ad opera di Merisio Pepi, bergamasco classe 1931 (Pepi Merisio, Il gioco, ed Allemandi &Co. – 2014) Nel catalogo si legge, per penna di Raffaella Ferrari: Il gioco è […]

Continua la lettura…

Telefono senza fili

Chi da bambino non ha mai giocato a telefono senza fili? E’ ciò che fanno i protagonisti del libro che nasce da un’idea di Renato Moriconi e prende forma con le illustrazioni, squisite, di Ilan Brenman, uscito in Italia per Gallucci (di cui hanno scritto contributi interessanti Anna Castagnoli e  Silvana Sola). Gli autori ci introducono […]

Continua la lettura…

Cartoline dalla Danimarca: la scienza a misura di bambino

Condivido alcune impressioni asistematiche che mi porto a casa dalla Danimarca, in relazione alla divulgazione scientifica rivolta ai bambini. Tutti i musei di una certa importanza -indipendentemente dalla materia che trattano- sono organizzati per accogliere i visitatori più giovani con proposte attivamente coinvolgenti, così come nelle aree gioco dislocate nella città si intrecciano spesso fiabesco […]

Continua la lettura…

una grotta, in un parco, custodiva sogni

Barbara Donati ci accompagna  all’interno del Parco regionale della Vena del Gesso. Lo fa attraverso l’albo La Grotta di Re Tiberio, che si può acquistare qui, di cui ha curato -per l’editore Carta Bianca- testo e illustrazioni. Il progetto nasce dal suo approdo al parco per motivi di studio, proprio quando la direzione è fortemente motivata a creare […]

Continua la lettura…

Alleanze di cura: seminario bolognese

Ieri si è tenuto a Bologna il seminario intensivo Alleanze educative e di cura, che ha visto la partecipazione di educatrici di sostegno, ostetriche, mamme, insegnanti di scuola secondaria, operatori teatrali, educatori del tempo libero, illustratori, laureati in scienze politiche. Splendida la cornice, grazie all’ottimo lavoro svolto dall’associazione Saltimbanco per rendere la stanza del camino […]

Continua la lettura…

Psicomotricità e pedagogia al servizio della persona- ¾

Prosegue con questo post la restituzione di alcune riflessioni trattenute in occasione del seminario ASEFOP svoltosi a Bologna il 15 febbraio. (Qui il primo e il secondo contributo) Un atto creativo: aiutare il bambino a diventare adulto, aiutare l’adulto a diventare bambino. Cosa può fare la pratica psicomotoria ?” Riaspondono Mara Tagliavini, Michela Focacci, Fiorenza […]

Continua la lettura…