alimentare fuoco

Dal mio taccuino di viaggio, alla volta di Cesena, per conoscere la realtà di Puerilia, giornate di puericultura teatrale: Puerilia è il nome di giornate teatrali rivolte ai bambini, agli adolescenti, ai ragazzi e a chi sta loro vicino. Negli spazi del Teatro Comandini e della Biblioteca Malatestiana di Cesena, ogni anno, a primavera, accadono laboratori e […]

Continua la lettura…

narrare è colonizzare? storie e storia

E’ il mondo del marketing quello in cui si è assistito al più incisivo processo di narrativizzazione, perché le marche si sono smaterializzate e hanno acquisito un valore dle tutto indipendente dai prodotti ad esse riconducibili divenendo vere e proprie istanze enunciative, in grado di attivare programmi narrativi e di inserire i consumatori nel format […]

Continua la lettura…

adolescenti vs adulti

Nel corso dell’adolescenza, gli esseri umani devono affrancarsi dai complessi legami e dipendenze che hanno stabilito con i genitori, e una certa misura di rifiuto attivo, a volte violento, fa spesso parte del processo. Paradossalmente, quest’urgenza innata può far sentire gli adolescenti provvisoriamente isolati, ma è stato provato che il conflitto con i genitori, in […]

Continua la lettura…

rivoluzione culturale e conversazione

Trovo davvero geniale come Dag Solstad,  nello stupendo romanzo Timidezza e dignità (Iperbora, 2010) fa il punto sullo stato della conversazione, oggi sempre più spesso sincopata, abbozzata, malcostruita, embrionale, quando non palesemente abortita dalla smania di brevità, velocità, conformismo, simultaneità, immediatezza, semplicismo, unidirezionalità e, non per ultimo, da un abuso compulsivo e vacuo di strumenti tecnologici […]

Continua la lettura…

Ponti di libri per la pace

Tanto tempo fa ho scritto queste parole in ricordo di Jella Lepman, parole per tutti i bambini che subiscono la guerra, anche in nome della sicurezza. Ponti di libri per la pace Ponti distrutti da bombe anni stravolti da efferati tormenti mercanti di armi morti ammazzati violenza soprusi terrore e lamenti. Questo mondo conosco, mi […]

Continua la lettura…

Nuovi poveri. Tanti bambini.

Oggi soffermo lo sguardo su una moderna perversione: esser poveri lavorando, seppur sacrificando tempo, famiglia, interessi, salute, relazioni, partecipazione attiva al benessere della comunità. Tutto in nome di pochi spiccioli, tassati in anticipo secondo meccanismi malati, spesso pagati in ritardo -e senza garanzie sull’effettiva riscossione. E la nuova povertà ha ricadute anche su molti bambini. […]

Continua la lettura…

vivere il presente, co-costruire futuro

Intorno all’infanzia, all’adolescenza e all’età giovanile è diffuso un pensiero che oscilla dalla sacralizzazione al compatimento, dalla demonizzazione alla patologizzazione: oggetto di infinite proiezioni da parte degli adulti, bambini e ragazzi diventano geni e talenti, angeli e eroi, oppure vittime e piccoli criminali, ingrati violenti. Costellata di infiniti palchi e prove di competenze, di una […]

Continua la lettura…

oltre il cinismo: costruire realtà desiderabili

Seguo l’intreccio di sguardi che anima questo affresco a quattro mani, dipinto dall’italianissimo Goffredo Fofi e dal cittadino di tanti paesi Armin Greder, che attualmente vive in Perù: mi sento chiamata in causa, invitata al dialogo. Italia dalla A alla Z è un libro parlante, severo, puntuale, ma nella sua composta autorevolezza è accogliente, di […]

Continua la lettura…

Buona scuola: tanti la fanno, davvero!

In una scuola elementare domandai ai bambini quali erano i loro sogni per il futuro. Ha risposto subito Massimo. “Diventare miliardario!” Sogno, condiviso dagli altri bambini, che ci fa riflettere. Oggi è difficile educare, perché il nostro impegno di formare a scuola il cittadino che collabora, che antepone il bene comune a quello egoista, che […]

Continua la lettura…