sistema integrato 0\6, ad Arezzo

Sabato  25 novembre, ad Arezzo, si è svolto il convegno Meno Alti dei Pinguini, parte di un progetto che nasce dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale Progetto 5 di Arezzo, la Cooperativa Culturale Giannino Stoppani di Bologna e la Libreria La Casa sull’Albero, a seguito della mostra Un Altro Sguardo. Figure e storie di diversabilità nei libri […]

Continua la lettura…

la pedagogia implicita degli oggetti

Lo scrittore francese Georges Perec (1936-1982) ne L’infra-ordinario invita il lettore ad accendersi domande sulla pedagogia implicita degli oggetti: Interrogare quello che ci sembra talmente evidente da averne dimenticata l’origine. (…) Ciò che dobbiamo interrogare sono i mattoni, il cemento, il vetro, le nostre maniere a tavola, i nostri utensili, i nostri strumenti, i nostri orari, i […]

Continua la lettura…

cosa fa un bimbo che non fa nulla?

Nell’introduzione del prezioso libro di Agnès Szanto-Feder, L’osservazione del movimento nel bambino. Accompagnare lo sviluppo psico-motorio nella prima infanzia, Erikson, 2014, Emanuela Cocever presenta Emmi Pikler  come una dei numerosi medici che, fra la fine dell’ottocento e la metà del novecento, sono passati dalla pratica alla cura intesa come terapia al prendersi cura dei bambini […]

Continua la lettura…

Alleanze educative in biblioteca

Buoni libri accendono domande, in biblioteca le raccoglieremo per portarci a casa nuovi sguardi. Come di consueto Alleanze educative in biblioteca solleciterà riflessioni senza la pretesa di insegnare alcunché. Le Biblioteche di Sant’Ambrogio e Lorenteggio hanno coprogettato insieme  a Edufrog e all’Associazione Emmi’s Care un ciclo di 8 incontri  Educare che fatica! finanziato dal Consiglio di zona 6. Come sempre lo […]

Continua la lettura…

Onda gialla per il buon governo, a Roma

Per  anni ho collaborato con il Comune di Roma in qualità di formatrice nell’ambito del sistema integrato dei servi educativi per la fascia 0-3, maturando un’esperienza indimenticabile, per la qualità del lavoro che ero chiamata a svolgere e per gli scambi fruttuosi che ho avuto con persone del calibro di Tullia Musatti e del suo gruppo (penso in particolare […]

Continua la lettura…

Libri vivi per bambini veri, al nido

Insieme ai 28 educatori e formatori riuniti una domenica mattina presso il nido DIRE FARE GIOCARE, a Ostia Antica, per parlare del rapporto bambini, letteratura, pedagogia. Ecco come è andata: Il discorso si è dipanato attraverso alcune direttrici: – i libri non sono ricette miracolose per risolvere i problemi degli adulti in relazione ai cambiamenti dei […]

Continua la lettura…

Libri vivi per bambini veri, al nido

Limbiate (MI), 10 gennaio. Preparo la sala, prima dell’arrivo delle educatrici, una ventina, circa. Allestisco 5 centri di interesse: 1- libri di stoffa e cartonati la maggior parte dei libri di stoffa non esprimono coerenza rispetto a quanto dichiarano. Perché? Ne analizziamo alcuni, per capire se soddisfano le nostre aspettative; così facendo iniziamo a elencare […]

Continua la lettura…

Fare, provare, essere

Capita spesso, durante i corsi di formazione che tengo per gli educatori della prima infanzia, di introdurre il tema delle “attività” e dei “laboratori” invitando i partecipanti ad “esplorare” materiali semplici. Nulla può essere appreso con più immediatezza che attraverso un’esperienza diretta, piacevole, caratterizzata dalla calma di un tempo dedicato a recuperare emozioni primitive, vissute […]

Continua la lettura…

le famiglie tra immaginario e diritto

Sabato passato, con 40 educatrici, si è cercato di ri-pensare il rapporto  nido-famiglie. Lo si è fatto attraverso gli albi illustrati e le indagini di sociologia della famiglia: prendendo in esame la composizione dei nuclei, gli stili di vita, la quotidianità. Il tema è importante poiché gli ultimi 40 anni hanno prodotto mutamenti culturali che […]

Continua la lettura…