le famiglie tra immaginario e diritto

Sabato passato, con 40 educatrici, si è cercato di ri-pensare il rapporto  nido-famiglie. Lo si è fatto attraverso gli albi illustrati e le indagini di sociologia della famiglia: prendendo in esame la composizione dei nuclei, gli stili di vita, la quotidianità. Il tema è importante poiché gli ultimi 40 anni hanno prodotto mutamenti culturali che […]

Continua la lettura…

libertà di movimento e autostima

Nella prefazione all’edizione italiana di Per una crescita libera, Emmi Pikler constatava con soddisfazione quanto fosse cresciuto l’interesse di vari studiosi in relazione al significato che assume la libertà di movimento ai fini dello sviluppo di una personalità sana. La parola “competenza” in riferimento al neonato e al bambino piccolo, è oggi assai frequente in ambienti […]

Continua la lettura…

Scuola e società… un giro di boa è possibile

La scuola è principalmente un luogo di vita dove bambini e ragazzi imparano a capire che tipo di persone desiderano diventare e dove i maestri sostengono o mortificano la loro ambizione. Aule, ambienti comuni interni ed esterni sono fattori educativi che agiscono un ruolo fondamentale. Il sito Abitare la scuola (vi ho attinto per tutte le foto […]

Continua la lettura…

Ute Strub in Italia grazie al Centro Nascita Montessori

Il Centro Nascita Montessori organizza un Corso di formazione imperdibile IL GIOCO DELLA SABBIA  condotto Ute STRUB , un’occasione preziosa non solo per i contenuti, di raffinato livello, ma anche e soprattutto per la possibilità di osservarla mentre propone alcune attività direttamente ai bambini. A detta di chi ha già incontrata Ute, questa donna esprime una sapienza e una delicatezza […]

Continua la lettura…

Il cestino dei tesori

Il Cestino dei Tesori è un solido contenitore naturale (midollino, vimini, ..) con un diametro di 35 cm, alto 10-12 cm (la misura è calcolata in maniera da agevolare la possibilità di appoggiare il braccio del bambino sul bordo) che accoglie un numero molto elevato di oggetti caratterizzati per varietà, sicurezza, esplorabilità. Elinor Goldschmied ha […]

Continua la lettura…

Isole d’intimità al nido

Sta per concludersi un percorso di formazione e consulenza che mi ha vista lavorare con due nidi. Abbiamo analizzato da molteplici punti di vista un tema: il nido è principalmente un “luogo di vita” che pone al centro il bambino. Nei mesi passati abbiamo effettuato una lettura critica dell’ambiente, per verificare se esiste coerenza tra […]

Continua la lettura…

Giocare con il caso e l’equilibrio attraverso le installazioni

Svariati anni fa le amiche del Centro Nascita Montessori mi invitarono a visitare alcuni nidi da loro gestiti e in tale occasione rimasi affascinata dalla tavola per installazioni, un gioco realizzato artigianalmente. Per me il fascino di quel gioco non è mai venuto meno e quando -negli anni a venire, ne ho trovato  realizzazioni simili in […]

Continua la lettura…

Irene Ferrarese racconta presenta i Diari sentimentali

Irene Ferrarese è educatrice e lavora da 3 anni  presso il centro gioco educativo La coccinella di Lucca, con la Cooperativa Sociale La Luce che ha in appalto i nidi e i servizi comunali di Lucca. In occasione del XVIII Convegno nazionale del Gruppo Nidi e Infanzia ha presentato, insieme alla coordinatrice pedagogica del Comune […]

Continua la lettura…

Monica Guerra chiude il convegno di Pistoia

Riporto alcune parole chiave del discorso tenuto da Monica guerra in conclusione del XVIII Convegno “Dalla parte del futuro: risignificare parole e pratiche nei luoghi dell’infanzia” (29-30-31 marzo 2012), accompagnandole con alcune pensieri.  SPERANZA = tendere verso Monica Guerra ha speso questa parola con appropriatezza, scegliendo bene di non cedere ai suoi dubbi sull’utilizzarla oppure […]

Continua la lettura…