Condividere curiosità ed esperienze: passi verso una crescita collettiva

Venerdì sera si è riunita la Rete Pikler Italia, a Bologna. Nata il 29 marzo 2014 per la volontà di approfondire le tematiche della primissima infanzia attraverso le idee dell’approccio di Emmi Pikler, la Rete conta oggi 58 persone ed è aperta a tutti coloro che sono interessati a farne parte (per contatti: retepikleritalia@gmail.com). Attualmente […]

Continua la lettura…

infan-seat : sono arrivate le mamme robot ?

Gli Infant seat  quei “troni” che dagli arbori della loro invenzione immobilizzano i bambini in posture ostacolanti il naturale movimento, avvalendosi di cinture per “legare” il povero malcapitato, oggi si sono evoluti, divenendo vere e proprie diavoleria, scevre da ogni buonsenso. Non si limitano più a “contenere” i bambini ma sono divenuti veri e propri contenitori a cui affidare […]

Continua la lettura…

Giocare con la sabbia, rispettare e nominare il libero movimento

Il workshop GIOCARE CON LA SABBIA , organizzato a Brescia insieme alle amiche di Emmi’s Care, ha avuto un ritmo molto serrato di lavoro, anche per la varietà delle partecipanti: psicomotriciste, insegnanti di scuola dell’infanzia, coordinatrice di progetti socioeducativi, insegnanti di sostegno, coordinatrici di nido. La giornata ha preso avvio partendo da una domanda: Qual’è il vostro più antico […]

Continua la lettura…

Psicomotricità e pedagogia al servizio della persona- 3/3

Prosegue con questo post la restituzione di alcune riflessioni trattenute in occasione del seminario ASEFOP svoltosi a Bologna il 15 febbraio. (Qui il primo e il secondo contributo) Un atto creativo: aiutare il bambino a diventare adulto, aiutare l’adulto a diventare bambino. Cosa può fare la pratica psicomotoria ?” Riaspondono Mara Tagliavini, Michela Focacci, Fiorenza […]

Continua la lettura…

Psicomotricità e pedagogia al servizio della persona – 2/3

  Prosegue con questo post la restituzione di alcune riflessioni trattenute in occasione del seminario ASEFOP svoltosi a Bologna il 15 febbraio. (Qui il primo contributo) I Bambini che hanno tutto, di che cosa hanno bisogno? Philippe Lemenu (GREPPA – Bruxelles) ha evidenziato come tra i cambiamenti sociali del ventunesimo secolo si annoverino alcune cause […]

Continua la lettura…

Psicomotricità e pedagogia al servizio della persona- 1/3

Il 15 febbraio, a Bologna, si è svolto il seminario ASEFOP in tema di psicomotricità: Emmi’s Care ed Edufrog hanno deciso di mettere a disposizione  dei lettori alcuni appunti, in forma molto sintetica, raccolti da Alive Gregori in quell’occasione. Perché? Da tempo abbiamo avviato un percorso condiviso per integrare i saperi e promuovere un approccio al lavoro di cura ed educativo […]

Continua la lettura…

Accogliere un bambino. O no?

Accogliere un Bambino  di Grazia Honegger Fresco, è un libro di cui sentivo il bisogno in maniera acuta. In 111 pagine di agile lettura, l’autrice esprime in maniera molto chiara ciò che avviene oggi nella cura (?) dei neonati e dei bambini piccoli, troppo spesso vittime di una confusione epocale che contrasta l’insorgere e il […]

Continua la lettura…

Emme, come Mito, Meraviglia e Magnifici libri

Di Rosellina Archinto sull’Enciclopedia delle donne si legge che ha cinque figli e dieci nipoti, che è genovese e vive a Milano, dove lavora. Laureatasi in Economia e nel 1958 si sposa con Alberico Archinto Rocca Saporiti. Trascorre un periodo a New York, frequenta la prestigiosa Columbia University, poi fa ritorno in Italia nel 1963, dove […]

Continua la lettura…

accendere lo sguardo!

In questi giorni sto visionando del materiale video che documenta alcune buone prassi in uso a Loczy , la realtà in cui  Emmi Pikler ha indagato in maniera approfondita come accompagnare i bambini nella definizione della loro identità e personalità, con un’educazione gentile e rispettosa della libertà motoria. Centrale nel suo lavoro l’attenzione verso alcuni aspetti […]

Continua la lettura…